INDIA CLASSICA E HOLI FESTIVAL

Sadhu indiano sul Gange a Varanasi

Sadhu indiano sul Gange a Varanasi

11 giorni 9 notti

Partenza il 22 marzo 2024

Orchha, Jahangir Mahal

Orchha, Jahangir Mahal

11 giorni 9 notti

Partenza il 22 marzo 2024

Jaipur, Hawa Mahal (Palazzo del Vento)

Jaipur, Hawa Mahal (Palazzo del Vento)

11 giorni 9 notti

Partenza il 22 marzo 2024

 

INDIA CLASSICA E HOLI FESTIVAL - CODICE OFFERTA: SX2ING4532

Durata: 11 giorni 9 notti

Partenza: Partenza il 22 marzo 2024

1° giorno - 22 marzo ITALIA > DELHI 

Volo di linea Italia/Delhi.

 

2° giorno - 23 marzo DELHI

Arrivo a Delhi e disbrigo delle formalità di ingresso e doganali. Incontro con l’assistente locale e transfer in hotel con sistemazione in camera e prima colazione. Segue la visita città: del Qutab Minar, una delle torri in pietra più alte dell’India; si prosegue con il maestoso tempio Sikh Gurudwara Bangla Sahib e le sue grandi cupole dorate. L’accesso è consentito solo a piedi nudi, insieme ai fedeli riuniti in preghiera. All'interno troviamo il "lago miracoloso" dove i credenti si immergono; ingresso alla cucina del tempio, che ogni giorno distribuisce pasti gratuiti a migliaia di persone. Sosta fotografica all’arco India Gate, eretto in memoria della Prima guerra mondiale e si continua con la visita esterna dei palazzi governativi. Segue la visita della Jama Masjid, una delle più grandi moschee del mondo, costruita nel 1650. Al termine visita esterna del Forte Rosso di Delhi e sosta al Raj Ghat , il memoriale del Mahatma Gandhi. Cena e pernottamento in hotel.

 

3° giorno - 24 marzo DELHI > JAIPUR

Prima colazione e partenza per Jaipur (260 km, circa 5h). Arrivo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

4° giorno - 25 marzo JAIPUR, HOLI FESTIVAL

Prima colazione. È il giorno dell’Holi Festival! Parteciperemo a una cerimonia speciale presso una ‘haveli’, gestita da una famiglia locale, nelle vicinanze di Jaipur. Vestiti con abiti tipici celebreremo la festa di Holi lanciandoci i colori augurali (polveri colorate naturali ricavate da erbe). I pasti sono inclusi, con accompagnamento di musiche bollywoodiane e snack. Rientro in hotel.

 

5° giorno - 26 marzo JAIPUR

Prima colazione ed escursione al Forte Amber (10 km da Jaipur) effettuata a dorso di elefante oppure in jeep (solo andata). Seguono le visite del Palazzo del Maharaja con l’armeria, l’osservatorio astronomico e il museo. L’Osservatorio è ricco di strumenti di eccezionale grandezza e al suo interno troviamo il "Sancrat" (Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi. Si continua con una sosta fotografica all’Hawa Mahal (Palazzo dei Vento), che in realtà non è un palazzo bensì una grande facciata con 953 finestre, utilizzate dalle ‘favorite’ per osservare il mondo esterno. Cena e pernottamento in hotel.

 

6° giorno - 27 marzo JAIPUR > AGRA

Prima colazione e partenza per Agra (249 km – 6h circa). Sosta a Dausa per incontrare incontrare abitanti e bambini del villaggio. Pranzo e proseguimento con la splendida Fatehpur Sikri, nota come la "città fantasma", antica capitale dell'impero Moghul sotto Akbar il Grande. Continuazione per Agra. Cena e pernottamento in hotel.

 

7° giorno - 28 marzo AGRA

Prima colazione e visita della città situata sulla riva destra del fiume Yamuna.

Il Taj Mahal è considerato una delle sette meraviglie al mondo. Fu fatto costruire dall’Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14° figlio. Per erigere questo monumento capolavoro vennero reclutati 20.00 tra i migliori artigiani del reame, che impiegarono 22 anni per completarlo, con largo utilizzo di pietre preziose di ogni tipo, perle e coralli.

Si continua con il Forte Rosso, con la visita alla sala delle udienze pubbliche e a quella delle udienze private. Cena e pernottamento in hotel.

 

8° giorno - 29 marzo AGRA > ORCHHA > KHAJURAHO

Prima colazione e trasferimento alla stazione ferroviaria in tempo per salire sul treno Shatabdi Express per Jhansi; arrivo e transfer via terra a Orchha (circa 18 km), città medioevale in cui templi e palazzi costruiti nei secoli XVI e XVII sono splendidamente conservati. Visita del Raj Mahal, del Rai Parveen Mahal e Jahangir Mahal, edificati da vari Maharaja con un’architettura in stile Rajasthan. Proseguimento per Khajuraho (circa 175 km). Sistemazione in hotel con cena e pernottamento.

 

9° giorno - 30 marzo KHAJURAHO > VARANASI

Di buon mattino si incontra l’istruttore di yoga con possibilità di praticare esercizi meditativi e posturali (circa 1h). Prima colazione e mattino dedicato alla visita dei templi di Khajuraho, risalenti al periodo tra il X e il XII secolo sotto il regno della dinastia Chandella. Sono contraddistinti da un’architettura completamente diversa dagli altri templi induisti indiani, con sculture erotiche che si rifanno al tantrismo, dottrina iniziatico-esoterica che sostiene che il "Nirvana" è raggiungibile non solo con la disciplina spirituale e meditativa ma anche attraverso il controllo del piacere fisico.

Nel pomeriggio ci trasferiremo in aeroporto per l’imbarco sul per Varanasi, dove al tramonto si assisterà alla cerimonia induista Aarti sulle rive del Gange (meteo e livello delle acque permettendo). Cena e pernottamento in hotel.

 

10° giorno - 31 marzo VARANASI > DELHI

La giornata inizia all'alba, con la emozionante escursione in barca sul fiume Gange, per assistere al risveglio della città sacra e alle rituali abluzioni dei fedeli indù per purificarsi dei loro peccati. Risalendo il fiume si ammireranno le grandi scalinate (ghat) che scendono al fiume e sulle quali si svolgono le processioni sacre. Nel corso dei secoli milioni di persone hanno scelto di morire a Varanasi sulla riva occidentale del Gange, in quanto l'induismo le ritiene l'unico luogo terreno in cui gli dèi permettono agli uomini di sfuggire al Samsara, cioè all'eterno ciclo di morte e rinascita. Rientro in hotel per la prima colazione ed escursione a Sarnath, luogo della prima predicazione del Buddha. Al termine trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo per Delhi. Cena e pernottamento in hotel.

 

11° giorno - 1 aprile DELHI > ITALIA

Transfer in aeroporto e imbarco sul volo di ritorno in Italia.

 

Dieci intensi giorni che con un programma classico vi permetteranno di conoscere i luoghi che rappresentano una perfetta sintesi delle bellezze dell’India settentrionale. Si rivolge a chi, non avendo molto tempo a disposizione, desidera cogliere in pochi giorni la vera essenza di questa terra mistica. Un concentrato di storia, arte, archeologia, cultura, religione, spiritualità ma anche e soprattutto un’esperienza di vita, arricchita da emozioni che emergono dal profondo dei sensi in ogni istante del viaggio. La partenza coincide con la festa di Holi, un periodo particolare dell’anno che nel calendario induista simboleggia rinascita e rinnovamento tramite il fuoco purificatore (Holi significa infatti bruciare). Holi è anche nota per essere il festival dei colori, una delle feste indiane più variopinte, durante la quale tutti si liberano dalle inibizioni e si spalmano addosso polveri colorate miste ad acqua (gulal), tra canti e danze liberatori. La data di inizio coincide con l’ultimo giorno di luna piena e l’inizio della luna nuova di marzo.

 

La disponibilità è limitata, passibile di variazioni in funzione della disponibilità voli/hotel.

Contattaci per dettagli e preventivi personalizzati.

 

La quota comprende:

- Volo intercontinentale a/r Ita Airways in classe Y

- Voli domestici in classe Y franchigia bagaglio 15 Kg

- Sistemazione in camera doppia in hotel 4 selle o similari

- Trattamento di mezza pensione (più 2 pranzi inclusi)

- Acqua a bordo bus con borraccia personalizzata

- Trasferimenti e visite come indicato nel programma. Ingressi ai siti menzionati, escursioni come indicato

- Escursione in barca sul fiume Gange

- Celebrazioni come da programma per il giorno di Holi

- Guida locale accompagnatore parlante italiano durante il viaggio

- Kit da viaggio omaggio

- Assicurazione assistenza medica, rimpatrio sanitario, danneggiamento al bagaglio e annullamento fino a € 2.000 per persona.

 

La quota non comprende:

- Tasse aeroportuali

- Mance, bevande, escursioni facoltative

- Assicurazione integrativa facoltativa consigliata

- Evisa (se richiesto tramite il t.o. organizzatore)

- Quota iscrizione € 95

- Tutto quanto non espressamente indicato in programma e in "la quota comprende".


Prezzo indicativo a partire da 2.450 € A PERSONA